Racconti

Come l’esploratore, così lo scrittore si addentra in territori inesplorati. Egli batte piste che non sa dove lo condurranno, né sa, oggi, ciò che la sua mente farà domani; cosa essa concepirà quale prossima mossa.
(Ermanno Bartoli – Barlow)

Immagine dal volume di Fantascienza “Patto col tempo”, Libro Gamma n° 15

RACCONTI IN PDF

^ “L’OMBRA DELL’ALTRO” ^ (1996)
In Pdf 12 pagine di un racconto spiazzante. Magari potrebbe pure essere un buon soggetto per un film o un telefilm. # Buona lettura.
(Immagine: Sylvan Lake Lodge – foto antica)

Molti scrittori si danno d’attorno per inventare o scovare storie da raccontare. Il sottoscritto, verrebbe da dire “purtroppo” per certi brutti casi, piuttosto frequentemente non ne ha bisogno. Sono le storie che vengono da lui. (Ermanno Bartoli)

<“TAGLIA” (Una storia reale).

(dipinto di Yves Tanguy)





^ FUTURA (Racconto) – Disegno: Cartolina di Natale, Jugoslavia anni ’60
^“Il complottista” – Racconto breve dei giorni nostri. ^ (2020)
—-^ MECCANO ^ – Un “vecchio” racconto fanta-reale straordinariamente attuale, dedicato a un “vecchio” narratore di fantascienza… straordinariamente attuale. —–

<“Breve storia d’un filo d’erba
nella stagione degli amori”

(Racconto – 1990)

Prologo per una storia>
(1988)

-dipinto 
“Near Summer”
di Andrea Ederle

Tam-tam d’amore (1989) >
Una storia un po’ così!…
d’amore

^ L’ultimo sull’Appia 1 & 2 ^ (1997 & 2018)
Molti affermano che scrivere fantascienza oggi, visti i tempi, non avrebbe più senso.
Io credo sia vero il contrario!!!” (Dai 2 volumi di racconti “Si vede ballare la vecchia” &
“Ripple dei sognatori
) dipinto: “Appia antica” di Filippo Anivitti

^”Tunnel-Tunnel!” Racconto – Pdf ^ (1995)
^L’uccisore (Racconto breve) ^ (2017)

Cittadino del tramonto

Ringrazio Brian Aldiss, Libra Editrice e la pittrice Allison per
Romanzo, Edizione, Cover.
Grazie. (eb)


Palermo
Teatro Massimo
(stagione teatrale 1960 – 1961)
l’autore – figlio di un baritono –
è il bambino ne’
“Madame Butterfly” di Giacomo Puccini;
soprano Antonietta Stella.

A
Antonietta Stella
(1929 -)

  “MADAME BUTTERFLY”

 In ognuno
c’è almeno l’angolo circolare
d’un rammento lontano
dolce e struggente
che si frammischia
ai più recenti dolori
facendoli più leggeri,
quell’angolo
spesso possiede un volto di sogno
dolce e gentile
seguito a volte da un nome…
la mia Stella
si chiama Antonietta,
ha tratti e trucchi orientali
e una voce stupenda
mentre canta di un amore infelice;
un sorriso delicato
nel porgermi la benda verde
che dovrebbe impedire
al mio io bambino
d’esser anche soltanto sfiorato
dall’immagine della morte.
Grazie Antonietta,
grazie per il bacio gentile a quel bambino!…
ne posseggo ancora la foto,
ma il ricordo nel teatro Massimo è ancora lì,
ancor più che indelebile…
immortale.

Palermo, Teatro Massimo:
stagione teatrale 1960-’61
(inverno 1960).

Cercavano un bambino per fare la parte del figlio
di Butterfly, così hanno trovato me; figlio di un baritono
della compagnia.  Avevo sei anni ed ero un po’ cresciutello,
ma non trovando bambini  più piccoli, si sono adattati.
Per mia fortuna, perché è stata un’esperienza formidabile.
°
Al soprano Antonietta Stella,
con affetto, nel ricordo di una donna di dolcezza infinita.

 (Ermanno Bartoli – Reggio Emilia, giugno 1997)

*dal volume “Sulla pista – dedicati” (2016)

“Sulla Pista” Antologia di 50 poem
dedicati a personaggi più o meno noti
viventi e non. Con brevi note biografiche
… e curiosità.

<Poesia
“I fiori nei muri”
(A mia madre – 1997)
-Foto del 1989-

Accesso al mondo dell’autore
con “Quando”.
Poesia a me stesso.

CONFESSIONE… Ecco una canzone che mi rappresenta tantissimo. Me lo dissi già quando la sentii la prima volta tanti anni fa. Poi le vicissitudini della vita, alcune terribili, non augurabili a nessuno, e qualche FdP non proprio raro e anche recente, mi hanno portato su altre strade. Anche di cattiveria estrema come è stata estrema tanta parte della mia vita! Un grazie di cuore a “Dentone” (come affettuosamente lo chiamava mio padre) Riccardo Del Turco. Buon ascolto!

“Essi” sono gli Apripista. Persone di ogni genere e provenienza sociale, dotate di un alto senso morale. Sono artisti e persone di intelletto; liberi spiriti impegnati a promuovere una visione di benessere interiore e mentale. Altrove censurati, a causa di una cultura assai spesso malata di nichilismo, Essi compaiono dove più ce n’è bisogno.

In questo periodo terribile
di covid, per chi potrà e vorrà,
la proposta di una cultura Umanista della quale in Italia c’è tanto bisogno; una cultura nata
da vissuti assai spesso drammatici. Eppure, grazie all’impiego del ‘fantastico’, gradevole: di una leggerezza
che vale la pena. 2 volumi di racconti e 1 di poesie alla pagina: 
https://ermannobartoli.com/2021/02/07/libri-pubblicati/

(dipinto di G. P. Ghidoni)

I tre fratelli Bartoli nel 1968
da destra a sinistra:
Ermanno, 1954
Claudio, 1957 – 1975
Paolo, 1968 – 1985



E non è vero che se ti impegni ce la fai… Ci sono un sacco di fattori: non ultimo l’ostracismo e i relativi bastoni fra le ruote. (L’apolide)
Per quanti hanno provato.
ORPHANED LAND – BROTHER * Per i miei indimenticabili due fratelli un brano musicale e un video meravigliosi *
IGNOBILE SCHIAFFO DI BATMAN A ROBIN
Questo è il mio J’accuse nei confronti di una cultura nichilista e annichilente che diviene violenta – a parole e nei fatti – con chi osa, anche soltanto un poco, dissentire. Vogliamo chiamarla per quello che è? Col suo vero nome?… Nuovo fascismo.
Di più: Nazismo!


< Ovvero: “Come ti diffondo
il malessere… O no”!

Immagine dalla copertina
di Karel Thole, per il romanzo
“Questo è un Gizmo”
di Murray Leinster.
(Urania n° 284)

^“SIRINGOPOLI”
– di Ermanno Bartoli –
disegno di Nando Bartoli:
mio padre.

Questo blog
per amore della natura e dell’arte
& a ricordo dei miei cari:

    mia madre Linda (1925 – 1999)
mio padre Nando (1925 – 1985)

    … e i miei fratelli
Claudio (1957 – 1975) – Ucciso dalla droga a 18 anni.
Paolo (1968 – 1985)  – Ucciso a 17 anni, da un pirata della strada.

(Ermanno Bartoli)

Ospiti – Guest Link

Il link a “La vita felice”.
Casa editrice
che ha avuto il pregio e il coraggio
di ripubblicare, dopo decenni
di oblio e censura, i Saggi completi
del grande Ralph Waldo Emerson…
e di aver ridato voce a

Henry David Thoreau. >

A: Fantascienza.com
^ Al link di Facebook al Gruppo Astrofili Polesani

^ Al link del gruppo Nuova Associazione Senigallia Astrofili

Continua…

https://caydenhebert.wordpress.com/ (foto: Balestrand – Norvegia)

<A “Offertetec”, pagina ebay
di vendita, curata da un caro amico. Coltellini, orologi & altre curiosità.

Da qui di nuovo eb
Alla mia Web page ne’ “ilmiolibro.kataweb.it”
E se qualcuno volesse prendere in considerazione l’idea
di aiutare una cultura diversa da quella dominante
 –
alquanto negativa e annichilente – a prender voce… I miei libri,
oltre che visionabili in ricche anteprime al sito di cui sopra,
sono prenotabili presso le varie librerie on-line e sul territorio:
Feltrinelli, Ibs libri, Amazon, ecc.

Alla mia pagina Facebook
https://www.facebook.com/ermanno.bartoli

Alla mia pagina Youtube
https://www.youtube.com/user

https://ermannobartoli.altervista.org/

< Alla mia page su Altervista

Ralph Waldo Emerson: Self-Reliance

a Ralph Waldo Emerson
(1803 – 1882)
“Un maestro e un gigante”

BENVENUTI NELLA PAGINA DEDICATA A RALPH WALDO EMERSON:
PADRE DELLA SELF-RELIANCE… LA “FIDUCIA IN SE STESSI”

Pagina con testi in italiano e in americano.
Page with texts in Italian and American.

(Aggiornata il giorno 30-07-2021)

da “Amore”…
Nascita del rispetto secondo Emerson.
“Il rude ragazzo di campagna molesta
le ragazze…”

Scorrendo verso il basso troverete i file pdf –
che potrete scaricarvi e leggere con comodo –
di alcuni tra i Saggi di questo grande uomo,
filosofo & poeta socialmente impegnato…
Attuale oltre le barriere del tempo!
Straordinariamente futurista. (eb)

Vi invito a lasciare un segno
del vostro passaggio,
al mio indirizzo mail: barlow@alice.it

&
…se ti interessa questa Cultura –
in Italia discriminata e censurata –
DIFFONDILA più che puoi!
Te lo chiede un rappresentante di quella generazione
che in Italia è stata decimata dall’arrogante e troppo diffusa
“cultura del malessere e della disperazione”.

Nell’educazione può fare la differenza. Grazie!!!
“Il vantaggio più grande che ha il male nei confronti del bene,
è quello che gli diamo noi.” (Barlow)

Il pensiero di Emerson
per un mondo migliore(Pdf).

“Niente è infine sacro al di fuori
dell’integrità della mente”.
   (Ralph Waldo Emerson)

Ralph Waldo Emerson Family. Ecco un uomo che è la dimostrazione che una cultura fondata sulla libertà di scelta è possibile. “

PER I VISITATORI DALL’ESTERO
o che desiderano leggere l’originale:

“ESSAYS AND POEMS by RALPH WALDO EMERSON”
(American Language – Pdf)

Barnes & Noble – Classics
E, se potete, acquistate una copia a stampa.
Chi pubblica autori come Emerson
merita di essere sostenuto.
“Nothing is at last sacred but the integrity of our own mind
(“Niente è infine sacro al di fuori dell’integrità della mente.”) -pag. 142-

Un breve angolo per me, nella page dedicato a questo grande. Emerson ed io siamo compagni di viaggio per una cultura umanista non-nichilista.

<“Quando l’individualità era peccato”…
Ovvero: quando una storia brevissima,
nata come battuta sarcastica, arriva a interferire con esistenze altrui; con conseguenze inaspettate. Dall’antologia di racconti “Si vede ballare la vecchia” (2015). – Click su immagine.

Estratto da “Compensazione”>
di Ralph Waldo Emerson.
&
“Compensazione all’italiana”
di Ermanno Bartoli.

“Niente è infine sacro al di fuori dell’integrità della mente”?… Beh, in Italia è giusto giusto il contrario! (eb)

Il Professor Roberto Piccoli >
su Ralph Waldo Emerson


ERA ORA! EMERSON FINALMENTE RIPUBBLICATO IN ITALIA.
E’ uscita, in data 29 giugno 2018 –
per buona volontà della Casa Editrice “La vita felice” –
una nuova edizione dei “Saggi” di Ralph Waldo Emerson.

Si tratta di due volumi con testo americano a fronte.
Pregevole riedizione della precedente edita da Boringhieri nel 1962.
Poi ve ne fu una, nel 1968.
Dal 1968 al 2018 per rivedere in Italia l’opera completa
di un grande pensatore libertario come Emerson… 50 anni!
E visti i numeri esorbitanti di altri autori anche meno, ma
molto meno “specchiati”,
educativi e meritevoli di questo…
Come censura: davvero mica male!

I “Saggi” di Emerson in 2 volumi in cofanetto: Prima & seconda serie, con testo americano a fronte. Click sulla copertina per andare alla pagina de’ “La vita felice”.


Emerson ed io siamo compagni di viaggio. Per questo chiedo un click sull’immagine per andare alla mia pagina “Libri pubblicati”^
^ La mia seconda – e ultima – antologia di ‘dedicati’. 60 poems che uniti ai 50 della precedente assommano a 110 storie uniche nel loro genere. Click su foto per breve ma intensa presentazione.

IMPORTANTE!
“Se escludiamo un ristretto numero di studiosi di letteratura e cultura angloamericana,
Ralph Waldo Emerson
è praticamente sconosciuto in Italia.
La qual cosa, a me che l’ho ‘incontrato’,
sembra uno di quei mali che, nella vita,
sarebbe bene – e sarebbe facile – evitare. ”
(Roberto Piccoli)

<Al sito del Prof. Roberto Piccoli
dedicato a Ralph Waldo Emerson.


<Trascendentalismo: per andare alla voce fare click su foto.

***Nota: Per quanto riguarda il Trascendentalismoho preferito mettere il link alla pagina  dell’enciclopedia Treccani anziché quello a Wikipedia, perché…
Vedere in proposito lo scritto su Emerson.

Emerson su Wikipedia

https://it.wikipedia.org/wiki/Ralph_Waldo_Emerson
*Il critico letterario Harold Bloom considerava Emerson
“la figura centrale nella cultura americana”,
e il filosofo di Harvard Stanley Cavell lo riteneva
uno dei filosofi americani più immeritatamente

sottovalutati in assoluto.*

Ecco alcuni tra i più significativi Saggi di Emerson.
Buon viaggio nel mondo di questo geniale uomo
che… – visti i tanti problemi psico-qualcosa

che abbiamo in Italia- non sarebbe male
insegnare nelle scuole.

SAGGI IN ITALIANO (PDF)

Emerson – Fiducia in se stessi 1

Emerson – Fiducia in se stessi 2

Emerson – Natura (1836) part I e II

Emerson – Natura (1844)

Emerson – Discorso alla facoltà di teologia


Emerson: Citazioni dal sito
del Prof. Roberto Piccoli.

Volumi di Emerson>

<Il mio atto d’accusa sullo stato della cultura
in Italia: del tutto sbilanciata a favore di alcuni discutibili geni, in verità molto “fuori di melone”. (malati)

A proposito di razzismo culturale…
Sarebbe ora che certi individui
la si smettesse di definirli geniali e pubblicarli
a giorni alterni, quando altri poeti e scrittori – sicuramente molto più grandi e solari, e molto più educativi – sono impubblicati (censurati)
(vedi Longfellow & altri) da decenni!

“ESSI COMPAIONO” Breve Saggio di eb


RISOLUZIONE UMANISTA^: SE NON CI DIAMO DA FARE PER DIVULGARE UNO COSÌ, DOPO TANTI “CATUBONI” DEL MALE IN ODIO ALLA NATURA E AL GENERE UMANO… NON VEDO PER CHI DOVREMMO.

Vi è la speranza che un uomo che abbia una vena di genio
sarà anche un amico della virtù.
Infatti fra genio e virtù vi è una naturale, eterna affinità,
e dove si trova l’uno ci si può aspettare l’altra.”
(Ralph Waldo Emerson)

Tutto il contrario di quell’odioso “Genio e sregolatezza”
che in Italia è stato tanto decantato e venerato

per anni.
(Ermanno Bartoli)