Apotropaica

L’aggettivo apotropaico (dal greco αποτρωπαω,
apotropao = “allontanare”)
viene solitamente attribuito a un atto, oggetto o persona
atti ad allontanare gli influssi maligni. Si parla ad esempio
di monile apotropaico, rito apotropaico o gesto apotropaico.
Questa pagina vuole essere Apotropaica, nel senso di protezione,
anche per quanto riguarda il nostro modo di pensare
e la cura che mettiamo nei nostri confronti a tal riguardo.
Buona Vita!

<Desidero incominciare “Apotropaica”
con una dedica speciale a un grande amico
scomparso da tempo:
il maestro Luigi Ferrari…
Padre di un Ciocabèch speciale.
In suo omaggio, nel musicante dialetto reggiano seguito da traduzione, il pdf scaricabile col poema per me suo più bello, da Ciocabèch: “Amarcord”. Conoscerete quel sentimento nostalgico che dalle mie parti chiamiamo “àscra”.

 “APOTROPAICA”
(Ermanno Bartoli – 2011)

  Chi schiaccerà le vite negli spigoli
  negli spazi e negli anfratti come insetti,
  quelle vite che non hanno la forza
  neppure di uscire per strada
  perché – sia afa o gelo –
  non hanno di che niente?
  Chi impedirà le vite
  perfino negli antri bui,
  chi sbarrerà loro il passo
  distruggendone la forza per uscire?
  Chi impedirà al bruco la farfalla
  all’ultimo scarto di divenire azoto e concime?
  E chi permetterà a libertà, pace e giustizia
  amore, bontà arte e rispetto
  di essere secondo il loro proprio significato?
  Chi lo farà, nel bene una volta tanto
  più che nel male?
  Chi e chi mai?
  Perché le leggi un’altra volta ancora

son fatte.

QUALCHE CONSIGLIO DI LETTURA
Questi sono una minima parte dei libri che ritengo interessanti,
e alcuni fondamentali, per uno svago sano e una crescita interiore buona.
Molti di loro sono vecchi e reperibili soltanto nel mercato dell’usato.
Grazie anche agli acquisti on-line non credo che ciò sia un problema.
La fantascienza, alla quale fin da ragazzo sono molto legato,

ha una pagina tutta sua; come pure Emerson e gli altri trascendentalisti.
Quindi, vado direttamente ad altri libri…

IN EVIDENZA
(alcuni link alle pagine wiki, sulle foto)